Si chiama Sigep Exp ed è stata presentata come versione "expanded" della storica manifestazione fieristica del salone di pasticceria, gelateria, panificazione e caffè. L'edizione 2021 della fiera riminese, punto di riferimento per tutto il settore, si terrà non più in gennaio ma a ridosso della primavera. Per la precisione dal 15 al 19 marzo 2021. Una notizia che era molto attesa dagli operatori del mondo dolce, visto il peso della fiera in questione.

SIGEP 2021

Due eventi in uno

Il settore delle fiere è stato investito pesantemente dall'emergenza sanitaria che ha colpito il mondo intero, e in qualche caso ciò ha portato alla necessità di annullare o ridimensionare fortemente le manifestazioni. IEG Expo, la società che organizza Sigep, ha voluto puntare su un nuovo format che prevede 3 giorni di fiera fisica con "estensione digitale", da lunedì 15 a mercoledì 17 marzo, e 2 giornate di Digital Agenda, il 18 e 19 marzo, su una piattaforma tecnologica che permetterà l'incontro tra aziende e buyer.

 

 

Come saranno i tre giorni di fiera "fisica"

A detta degli organizzatori, Sigep 2021 sarà una fiera leggera e smart, sostanzialmente concentrata sugli incontri d'affari, ma senza che si rinunci alla presenza fisica di aziende e professionisti. Allestimenti essenziali, con moduli definiti e pacchetti che includono servizi digitali. Una modalità sperimentata nei più recenti appuntamenti fieristici di IEG, come VOICE a Vicenza ed ENADA a Rimini. Il pubblico che vorrà partecipare potrà organizzare la visita in fiera selezionando e salvando tra i preferiti aziende ed eventi, fissando appuntamenti o partecipazioni ai convegni. Il "visitatore digitale" potrà sfruttare chat e videochat, partecipare a tutti gli eventi disponibili in calendario da remoto e fissare appuntamenti virtuali.

Tornano gli incontri della Vision Plaza

L'area espositiva comprenderà anche 5 aree eventi e 7 aree speciali. Tra queste ultime la Innovation Gallery e la Meeting Zone, salottini allestiti per gli incontri business a disposizione degli espositori. Ci sarà anche la Vision Plaza, già lo scorso anno teatro di incontri e talk con esperti del settore, incentrati sul presente e sul futuro del business "dolce".

 

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here