Un buona dose di coraggio ci vuole, ad aprire proprio in questa fase di grandissima incertezza. Forse la lezione dello chef Antonio Ziantoni, del ristorante Zia restaurant in Trastevere, a Roma, porta una ventata di ottimismo. Il 18 maggio, lunedì, apre infatti door to door - Zia pasticceria, in Via Luigi Santini 7a, con una proposta di dessert firmata dal pastry chef di Zia restaurant, Christian Marasca.

ANTONIO ZIANTONI
Antonio Ziantoni, chef di Zia restaurant a Roma

La porta posteriore diventa una via verso il futuro

La particolarità è che non stiamo parlando di una pasticceria come luogo fisico: l'indirizzo di via Santini è il retro del ristorante Zia restaurant. «Abbiamo sfruttato questo momento di inattività per riflettere e, come ogni cosa negativa, ha portato con sé una grande voglia di ripartire al massimo, mettendoci in gioco di nuovo, aprendo una nuova porta davanti a noi», spiega Antonio Ziantoni in una nota. «La nostra secret door, una porta verde nella via adiacente il ristorante, porta inizialmente di ingresso per lo staff, è diventata il simbolo di una nuova avventura, mai affrontata, delle consegne a domicilio». Per questo il nome del pasticcerie è "door to door". «Oltre al delivery, c’è la possibilità di usufruire dell’asporto e presto nascerà anche il nostro store on line», spiega lo chef.

I dolci di Christian Marasca

I dolci firmati sa Christian Marasca sono caratterizzati da una filosofia piuttosto minimal e da estetica pulita. Pochi ingredienti per diverse combinazioni di gusto, contrasti e sapori; materie prime ricercate e tecniche tradizionali per portare in tavola sia dolci classici che torte contemporanee, come si vede nella piccola gallery qui sotto. Marasca, romano, nel 2014 ha seguito il Corso di Pasticceria presso la prestigiosa scuola Alma di Colorno (Parma). In seguito, esperienze presso Golosi di Salute tra Roma ed Alba, Pasticceria Mediterranea con Tiziano Mita, Marzapane con Alba Esteve Ruiz e Gruè con Felice Venanzi. Nel 2016 al Pagliaccio, nella cucina dello Chef Anthony Genovese ha conosciuto Antonio Ziantoni e ora si occupa dell'offerta dolce del suo ristorante.

 

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here