Da scuola di cucina, pasticceria e panificazione pensata per i giovani che si avvicinano a questi mestieri, Alma diventa anche centro di formazione aperto ai professionisti.

Si parte in autunno, iscrizioni già aperte

La scuola internazionale di cucina di Colorno (Parma) ha deciso di ampliare la sua offerta formativa verso tutti i professionisti dell’ospitalità, introducendo corsi modulabili di alta formazione. Si partirà in autunno, ma è già possibile iscriversi sul sito della scuola.

I pastry chef francesi svelano i loro segreti

Per i pasticceri interessati ad affinare le loro tecniche, il programma ospiterà alcuni grandi maestri. Grégoire Berger, membro della 50 Best Chefs in the World 2018, porterà la sua esperienza sui temi mignon e dessert al piatto. Il pastry chef Gregory Doyen si focalizzerà sul tea time, un momento sempre più apprezzato dai consumatori e che va valorizzato al meglio. Arnaud Larher terrà una lezione sul cioccolato e sui dolci natalizi. La scelta di invitare grandi maestri francesi deriva anche dall'idea, promossa dalla scuola, che le tradizioni gastronomiche italiana e francese non debbano essere viste in antitesi, ma in sinergia, per costruire una preparazione di respiro internazionale.

Ecco i tre maestri invitati a tenere i corsi, con alcune loro creazioni.

Per venire incontro alle esigenze professionali di chi lavora, i corsi potranno essere frequentati e scelti per ogni singolo modulo didattico, ciascuno studiato per un argomento specifico.

«Costante miglioramento e caccia all'innovazione»

«I diplomati della nostra Scuola, in questi primi 15 anni, sono stati oltre 4000 - ha dichiarato Matteo Berti, Direttore Didattico della Scuola, in una nota diffusa alla stampa. «Motivati da questi numeri, abbiamo compreso la necessità di poter trasmettere i nostri insegnamenti anche ai professionisti che sono alla ricerca costante di innovazione e miglioramento».

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here