Sempre più aziende del settore dolciario credono nel valore della formazione e della conoscenza come leva fondamentale del business. In questo elenco c'è anche Icam, storico produttore di cioccolato nato nel 1946 su iniziativa delle famiglie Agostoni e Vanini. Pochi giorni fa, nell'impianto di Orsenigo (Como), ha aperto i battenti Choco Cube, uno spazio dedicato a masterclass e sessioni di approfondimento e studio sul cioccolato.

Cultura, competenza e creatività per ispirare i pasticceri

Il nome di questo spazio, attrezzato per le esigenze dei professionisti, richiama le tre "C" di Cultura, Competenza e Creatività. Vuole essere uno spazio di condivisione in cui Icam metterà tutta la sua competenza e know how a servizio di pasticcieri, cioccolatieri, gelatieri e professionisti del settore.

Grandi nomi del cioccolato per le masterclass

Sessioni pratiche e teoriche, con un team di docenti composto da esperti del cioccolato. Il ruolo di coordinatore didattico è affidato a Salvatore Toma, dal 2016 tecnico consulente di Icam. Con lui si alterneranno alla guida dei corsi Gaetano Mignano, tecnico consulente Icam e membro del comitato della Coppa del Mondo di gelateria, e Marco Nessi. Per il primo anno sono in calendario alcune masterclass tenute da personalità di spicco del settore, come Ernst Knam, testimonial dei brand professionali di Icam "Agostoni" e "Icam Linea Professionale", e Mario Di Costanzo, che racconterà il futuro della pasticceria.

Cioccolato artistico con Aresu

Primo importante appuntamento sarà quello con Gianluca Aresu, maître chocolatier e pasticcere, specializzato nella lavorazione del cioccolato artistico sui corpi cavi. È in calendario il prossimo 19 marzo. Poi, corsi e workshop sulla pralineria creativa, sulla realizzazione di torte di tendenza, focus sui dolci natalizi, ma anche tasting experience.

La fabbrica del cioccolato in chiave contemporanea

Accanto a Choco Cube continua la produzione di 500 tipi di cioccolato per i mercati consumer e professionale. Icam ha infatti appena completato le operazioni di trasloco di tutta la produzione nel moderno impianto di Orsenigo. 29.000 metri quadri dedicati alla produzione in modalità 4.0, con sensori che registrano tutto i parametri di processo e permettono una tracciabilità totale di ogni goccia di cioccolato. La fabbrica, operativa del 2010 e oggi a pieno regime, lavora 4 tonnellate l'ora di cacao e ospita una maestosa sala concaggio in grado di lavorare 150 tonnellate al giorno di cioccolato.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here