Chi transita da Napoli non può non conoscere i dolci firmati da Antonio Ferrieri, specialista della sfogliatella da 25 anni e inventore del Konosfoglia. Si tratta di un cono di sfogliatella riccia che viene riempito sul momento di gelato soft al gusto di sfogliatella (brevettato dal suo creatore). Per guarnirlo si può attingere ad una vasta gamma di creme creme (pistacchio, cioccolato bianco, gianduia, nocciola, cocco ecc..) e 10 tipi di granelle tra cui nocciole, mandorle e cocco.

L'arcobaleno sul dolce

Questa estate ha fatto il suo esordio il nuovo Konosfoglia Rainbow, colorata versione del Konosfoglia presentata in occasione del'estate da Cuori di Sfogliatella. Il locale di Ferrieri si trova in Corso Novara, vicino alla Stazione Centrale. I confettini colorati - rainbow sprikles - e un dolce biscotto artigianale, realizzato nel laboratorio della storica pasticceria, decorano il gelato alla sfogliatella.

Il binomio con il gelato

Piccoli dettagli di gusto, che però testimoniano la continua voglia di innovare di Ferrieri. Già ideatore delle sfogliatelle salate, della Vesuviella, a forma di Vesuvio, e della Borbonica, che racchiude un ripieno di ricotta e babà, il pasticcere napoletano dimostra di credere nel binomio con il gelato, andando alla ricerca di nuove soluzioni che colpiscano piacevolmente il consumatore.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here