Il gelato che arriva con la consegna a domicilio è speciale, ma non c'è nessuno che lo possa raccontare abbastanza bene? Non c'è problema, il cliente può scoprirne ingredienti, segreti e curiosità in streaming video, dalla viva voce del gelatiere. È una pensata di Alberto Marchetti, maestro gelatiere torinese, che non ha voluto cancellare l'idea il consumo di un gelato fatto bene debba essere una esperienza completa, anche in emergenza sanitaria.

Il gelatiere e la gastronoma

In questi giorni Marchetti ha lanciato nella sua Torino MANTECATO e MANGIATO, un format che permette appunto di scoprirne in diretta streaming ingredienti e caratteristiche del gelato, preparando insieme ad Alberto Marchetti e alla gastronoma Marlena Buscemi lo stesso gusto che è appena arrivato a casa tramite il servizio di consegna a domicilio. L'appuntamento è su Zoom, la ormai popolarissima piattaforma per video conferenze di gruppo, e i clienti collegati possono essere al massimo 12. Gelatiere ed esperta si collegano da Casa Marchetti, con gli ingredienti sul tavolo. Mentre il mantecatore gira, spiegano qualche segreto del mestiere. Cosa serve per una buona stracciatella? Il cioccolato è meglio in scaglie o colato? E sotto quale forma il latte va usato? Perché si possono usare zuccheri diversi per fare un buon gelato e qual è la temperatura giusta per gustarlo?

Prima le consegne in un'ora, poi l'idea in più

L’idea è nata in Casa Marchetti, il quartier generale del gelatiere torinese, Alberto. La formula del gelato preparato assieme ai clienti era già attiva da qualche mese, e attraeva turisti m famiglie e curiosi. Ma la quarantena ha bloccato tutto. Da circa un mese Marchetti ha iniziato a Torino il servizio di consegna per portare a casa il suo gelato. Tramite la piattaforma i clienti ricevono l’ordine a casa entro un’ora. Alberto ha pensato bene di unire le due cose, e l'esperienza di MANTECATO E MANGIATO ha debuttato venerdì 22 maggio in collaborazione con Somewhere, tour operator di Torino. Tutti gli appuntamenti sono pubblicati e acquistabili sul sito www.albertomarchetti.it

 

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here