In miniatura, naturalmente, ma stiamo pur sempre parlando di una accuratissima ricostruzione - tutta in cioccolato - alta 110 centimetri e con una base di 145.  Il maestro pasticcere Nicola Fiasconaro e il suo staff hanno realizzato una copia in cioccolato del Castello dei Ventimiglia. L'occasione è quella del centenario dell’acquisto del castello da parte dei cittadini di Castelbuono (Palermo), comune siciliano sede anche della pasticceria Fiasconaro.

Esposto in una teca dal 30 luglio

La firma è di Nicola Fiasconaro, insieme al figlio Mario e ai pasticcieri dell’azienda, su invito della direttrice del Museo Civico Laura Barreca. Alla riproduzione in miniatura dell’edificio storico in cioccolato ha partecipato anche l’artista Fabio Portera. Custodita in una teca, la creazione verrà esposta al pubblico al Museo Civico di Castelbuono a partire dal 30 luglio, con ingresso gratuito per i Castelbuonesi, in concomitanza con la mostra “La Stanza delle Meraviglie”, a cura di Maria Rosa Sossai che raccoglie più di duecento oggetti prestati dai cittadini.

«Quattromila tegole e giorni e giorni di lavoro»

«Mio figlio Mario e tutto il nostro staff di pasticceri di Piazza Margherita si sono prodigati per far rivivere la magnificenza del Castello in una preziosa imitazione che racchiude tutta la nostra passione e l’orgoglio di poter fare un omaggio alla nostra comunità», ha spiegato Nicola Fiasconaro. Che sforzo è stato necessario per realizzare la miniatura? «Diversi giorni di lavoro e oltre 4 mila tegole assemblate per dare vita a questa spettacolare opera». Fiasconaro realizza da tempo opere d’arte in cioccolato, inclusa la copia in cioccolato della chitarra di Bruce Springsteen, che alla fine di un suo concerto accolse con sorpresa il dolce omaggio.

 

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here