Continuerà la corsa del panettone artigianale? Quali spazi e opportunità ci sono per renderlo ancora più forte sul mercato? Come influisce lo spettro della pandemia sul business del grande lievitato da ricorrenza? A queste e altre domande risponderà la presentazione dell'osservatorio sul mercato del panettone, quest'anno alla sua seconda edizione.

L'appuntamento è per mercoledì 2 dicembre alle ore 17. Dolcegiornale presenterà in live streaming i risultati della seconda ricerca sul mercato del panettone in Italia, realizzata grazie all'aiuto di Nielsen e promossa da CSM Bakery Solutions, l'azienda che ha creato il concorso Panettone Day.

Clicca qui per registrarti all'evento del 2 dicembre

I consumatori si spostano verso il panettone artigianale

La ricerca prende in esame l'ultima "campagna" natalizia consolidata, quella del 2019, e analizza i comportamenti di acquisto delle famiglie italiane. C'è la volontà di capire come evolve l'espansione del mercato del panettone artigianale. Il totale delle famiglie che acquistano il prodotto panettone diminuisce di poco rispetto ai dati dell'anno precedente, ma si nota un "drenaggio" verso il segmento dell'artigianale a svantaggio di quello industriale. La ricerca include anche una analisi geografica del mercato, incrociata con il profilo degli acquirenti - per mostrare quale consumatore si sta spostando da un prodotto all'altro e dove questo sta avvenendo.

Si è poi effettuato un monitoraggio del percepito rispetto al prodotto artigianale sempre nel confronto con quello di produzione industriale, e si è analizzato il percorso di scelta e il peso dei diversi fattori (come il passaparola o i diversi canali di comunicazione digitale).

Le opportunità da cogliere e i suggerimenti utili

Lo studio di quest'anno è integrato con gli stili di consumo Nielsen, che mappano gli approcci alla spesa delle famiglie italiane suddividendole in cinque tipologie: Traditional, Silver, Mainstream, Low Price e Golden. Di particolare interesse sarà l'analisi delle missing opportunities, per orientare artigiani e imprenditori verso le opportunità ancora da cogliere per migliorare le performance di vendita e i suggerimenti da mettere in pratica per raggiungere migliori obiettivi. Chiavi di lettura, insomma, per la crescita del prodotto artigianale.

Non mancherà uno sguardo al Natale 2020, con una analisi - effettuata tramite dati raccolti questo autunno - sulle prospettive delle festività di quest'anno minacciate dal Covid.

La prima edizione della ricerca:
mercato da 217 milioni, grande crescita per l'artigianale

Lo scorso anno la prima edizione delle ricerca aveva evidenziato un valore di mercato complessivo per il panettone (artigianale + industriale) pari a 217 milioni di euro, con il panettone artigianale già al pari con quello di produzione industriale (a valore) e in crescita (in termini di volumi di vendita) dell'8,4% rispetto all'anno precedente. Un mercato - quello del lievitato artigianale - guidato dalle occasioni speciali e tenuto a rafforzarsi su alcuni aspetti chiave come apertura di nuovi canali di distribuzione e ampliamento dell'assortimento. Vedremo il 2 dicembre come si è evoluta la situazione.

Al talk di presentazione della ricerca, che durerà circa un'ora a partire dalle 17, interverranno Niccolò Beati, Consumer & Shopper Sales Consultant di Nielsen; Cristiana Ballarini, Activation Director South West Europe & International di CSM Bakery Solutions; Matteo Sarzana, Ceo di Deliveroo Italia; Dino Borri di Eataly North America; Marco Pedron, Head Pastry Chef del Ristorante Cracco a Milano; Carlo Meo, docente di Food Experience POLI.design Politecnico di Milano - SPD IULM. Modererà l'incontro Rossella De Stefano, Direttore Responsabile delle testate Dolcegiornale e Bargiornale

Clicca qui per registrarti all'evento del 2 dicembre

 

Ernesto Brambilla

Silvia Rao da Pixabay

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here