L'idea di Dario Loison, pasticcere vicentino che ha creato un marchio in attività fiorente dopo 80 anni di storia, è che una azienda dolciaria come la sua debba vivere del rinnovamento continuo delle collezioni e di una grande attenzione alla qualità.

Loison SBRISOLA NOCCIOLA CIOCCO_low
La sbrisola di Dario Loison

La sbrisola con le eccellenze italiane

Quindi, panettoni a parte, quest'anno Loison punta su riproporre in elegante veste moderna dei dolci tradizionali. Come la sbrisola, un dolce di origine contadina nato tra '500 e '600. Loison le propone tagliate e stese a mano nello stampino, in modo che ogni singola torta risulti unica e differente dalle altre. Formato snello, da 200 g, e presentazione in quattro proposte tutte realizzate con burro di alta gamma e farina di mais “Marano”, varietà tipica del territorio di Vicenza. Le quattro sbrisole sono al classico gusto mandorla mais con farina di mais e mandorle italiane; nocciola ciocco, con gocce di cioccolato e nocciole “Piemonte” IGP; pistacchio, con pistacchio verde di Bronte DOP; infine noce e miele, con noci italiane e miele italiano.

Loison FILONE CIOCCOLATO TAGLIATO_low
Il filone di casa Loison

Il filone, ricetta di famiglia dal 1969

Quando Alessandro Loison e la signora Bruna, nel 1969, avviarono l’attività di pasticceria, il filone si chiamava "panfrutto" ed era un semplice dolce lievitato arricchito da uvetta e canditi ricoperto da glassa alle mandorle. Oggi Dario Loison ha recuperato dagli archivi di famiglia  la storica ricetta, rivisitandole a presentando il filone al gusto classico frutta, con mandorle, uvetta sultanina, scorze di arance candite e ricoperto di glassa alle mandorle e granella. Ad esso si affiancano il filone con sola uvetta, soffice come un panettone; il filone al cioccolato, con gocce di cioccolato fondente, ricoperto da una glassa al cacao nocciola e granella di zucchero; infine il filone con pere e spezie, con blend di pere semicandite e mix di spezie selezionate.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here