Chiunque sia passato da La Thuile in Valle d'Aosta non può non aver lasciato il cuore e il palato nella pasticceria Chocolat di Stefano Collomb. Alla tradizione, che qui è mutuata dalla passione tramandata dal padre, Umberto Collomb, al figlio Stefano, si è aggiunto lo spirito imprenditoriale che ha trasformato l’azienda di famiglia in una moderna cioccolateria-pasticceria, un laboratorio artigianale di ampia produzione che sorge a Entrèves, a soli pochi metri dal centro.

Stefano Collomb della pasticceria cioccolateria Chocolat di La Thuile (Valle d'Aosta)

Oggi Collomb sceglie di sperimentare e fa esordire una collaborazione con il California Prune Board che esporta in tutto il mondo le Prugne della California. Dalla purea al concentrato, dalla polvere di prugne alle prugne secche tritate, i derivati delle prugne secche possono offrire spunti per lavorazioni diverse. Così sono nati i cioccolatini Sogno, Anaïs, Trilli, Sinfonia e Lily. Ecco in sintesi le caratteristiche dei cioccolatini.

Lily ha, nella parte superiore, prugne aromatizzate con aceto balsamico di Modena IGP, mentre la ganache di nocciole del Piemonte IGP e cioccolato fondente è arricchita di concentrato di Prugne della California per conferire un gusto ancor più deciso al cioccolatino. Sinfonia è un cioccolatino fondente 68%, con decorazione a cornetto, impreziosito da una pioggia di brillantini d’oro. Due le consistenze: quella morbida ottenuta con la lavorazione di cioccolato fondente e al latte più l’aggiunta di Olio Extra Vergine di Oliva DOP del Garda e quella masticabile data dall’inclusione dei pezzetti di prugne. Anaïs è una boule di cioccolato fondente al 60% con un ripieno con pezzetti di prugne avvolte da un mix di liquore alla prugna e concentrato di Prugne della California, addensati con amido e zucchero.

Sogno ha un cuore di cioccolato al latte 40/42%, ricoperto al cacao, con una ganache nella quale si fondono la panna della Valle d’Aosta, il cioccolato bianco e la purea di prugnea. Trilli, infine, è un cremino di cioccolato bianco e pasta di nocciola IGP arricchito di intriganti pepite di Prugne della California.

Sogno, Anaïs, Trilli, Sinfonia e Lily

«Il cioccolato per me è come La Thuile, il paese dove vivo: una passione bella da raccontare, un mondo entusiasmante da scoprire, un’emozione piacevole da condividere», racconta in una nota Stefano Collomb. «Sperimentare sempre nuove creazioni con ingredienti di qualità come le Prugne della California, che si sposano perfettamente con il cioccolato, fa parte di questo percorso».

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here