Panettone artigianale, più forti di prima

A valore cresce ancora la quota del comparto artigianale. Tra i motivi di scelta, al primo posto c’è la qualità. Fondamentale il passaparola. Ascolta il Podcast di Dolcegiornale, Pillole di Panettone Day, con Niccolò Beati, Senior Consultant NielsenIQ

Il panettone artigianale ha retto bene di fronte alla crisi dei consumi innescata dalla pande- mia. È questo il dato più significativo della ricerca di NielsenIQ sulla campagna natalizia 2020. Il focus sul mercato dei lievitati natalizi, promosso da Panettone Day, del quale Dolcegiornale è in grado di anticipare i risultati, quantifica in quasi 27mila tonnellate il mercato complessivo del panettone (artigianale + industriale).

A valore si conferma il sorpasso già avvenuto nel 2019: sui 216,9 milioni di euro (totale del mercato) cresce la quota di mercato del comparto artigianale, che arriva al 55% e guadagna tre punti percentuali rispetto all’anno precedente (52%).

A volume, la quota dell’artigianale è del 22%, contro il 78% del prodotto industriale. Il calo degli industriali è costante e tocca tutte i brand e i segmenti. Cresce anche il parco acquirenti dei panettoni artigianali, che nel 2020 sfiora le 3 milioni di famiglie. Il Covid-19 ha avuto un impatto leggero sulle dinamiche di spesa, con acquisti meno frequenti ma più grandi. Lo scontrino medio, però, è rimasto stabile e vale 25,3 euro.

Si può progettare la prossima campagna natalizia provando a trarre qualche indicazione utile dalle motivazioni di acquisto monitorate dalla ricerca. Per il panettone artigianale, al primo posto c’è l’aspetto “qualità” legato al prodotto, mentre è molto rilevante l’assortimento. Significativo che 1 consumatore su 10 abbia comprato sulla base del “word of mouth”, il passaparola. La “fama” di un panettone, in- somma, pesa negli acquisti dei lievitati da pasticceria, e la si costruisce facendo leva sia sui legami che il negozio ha saputo costruire con il suo territorio sia con una buona comunicazione che sappia sfruttare, ad esempio, le potenzialità dei social.

Riflessioni e spunti per tutti i professionisti del settore sull'argomento nella seconda puntata delle Pillole del Panettone Day condotta dal direttore di Dolcegiornale Rossella De Stefano e Marco Pedron, Excutive Chef Gruppo Cracco. Ospite: Nicolò Beati, Senior Consultant Nielseniq. Ascolta il podcast!

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here