Ben 800 mq di spazi polivalenti, una sala capace di ospitare 110 coperti, aule dedicate alla gelaterie e alla pasticcerie, oltre che alla cucina. Forte delle sue performance (con il 92% di diplomati già occupati dopo 6 mesi dal conseguimento del diploma) la Scuola Tessieri - Atelier delle arti culinarie lancia i nuovi corsi per i professionisti del dolce e della cucina, a partire da novembre.

La scuola di formazione di Possacco (Pisa) prevede sia un programma di masterclass/eventi formativi per i professionisti, sia un corso di formazione in pasticceria professionale della durata di 7 mesi, al via il 9 novembre.

 

 

Scuola Tessieri Classe_Pasticceria
Una classe di pasticceria nel laboratorio high tech di Scuola Tessieri

Il calendario dei corsi per i professionisti

Queste le date previste per le giornate di formazione dedicate ai professionisti della pasticceria e della panificazione che vogliono approfondire alcuni temi specifici.

28 ottobre - Pane e focaccia ad alta idratazione: pinsa, ciabatta, focaccia e pizza alla pala. Durata: 8 ore

2 novembreGanache e bilanciamenti a lunga conservazione con Raffaele Musacco Durata 16 ore

9 novembre - Rinnova la tua caffetteria con un servizio moderno e personalizzato. Durata: 8 ore

23 novembre - La Boulangerie e la Viennoiserie con il MOF Matthieu Atzenhoffer. Durata: 24 ore

23 novembre - La cioccolateria e la confetteria moderna, con il MOF Paul Occhipinti. Durata: 24 ore

30 novembre - Gli straordinari dessert per hotel e ristoranti di Fabrizio Fiorani. Durata: 16 ore

Scuola Tessieri Classe_Gelateria
Una classe di gelateria della Scuola Tessieri

Il corso di formazione "base" per pasticcere

Il percorso formativo di pasticceria è rivolto a tutti coloro che desiderano iniziare a lavorare come pasticceri e formarsi a 360° partendo dalle basi fino ad arrivare ad una specializzazione di alta formazione. Attività pratiche e manuali, organizzazione del lavoro, tecniche insegnate da docenti e maestri di alto profilo a livello nazionale e internazionale.

Prima della conclusione del percorso e degli esami finali gli allievi avranno la possibilità di svolgere quattro mesi di stage all’interno di ristoranti, pasticcerie, laboratori e hotel di eccellenza selezionati in Italia.

Affrontare a viso aperto l'emergenza Covid

In questo ultimo anno la pandemia globale ha messo sottosopra le nostre vite e soprattutto i settori del commercio e della ristorazione. Per questo, non possono essere esclusi dalle lezioni temi quali il ripensamento degli spazi, l’implementazione dei servizi di consegna, l’igienizzazione corretta della superfici, degli utensili e dei servizi igienici, il ricorso a menu "digitali", le norme che riguardano personale di servizio. «Chi si appresta oggi a lavorare nel settore della ristorazione», spiega il fondatore della scuola Alessio Tessieri, «deve fare i conti con una serie di complessità che vanno comprese e gestite, e non subite».

 

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here