C'è il Pandoro con farina integrale e mirtilli semicanditi, il Panettone con sciroppo d’acero naturale con zucchero italiano grezzo di barbabietola e senza zuccheri raffinati, l’immancabile Panettone Biologico Classico. Stiamo parlando della nuova linea di lievitati da ricorrenza “I con e i senza” del marchio Borsari Maestri Pasticceri. Una famiglia di specialità dolciarie, alcune con farine integrali o con ingredienti biologici, e altre senza zuccheri raffinati.

Il packaging rispetta l'ambiente

Si tratta di una linea di prodotti improntata all'etica e alla sostenibilità, con un’attenzione particolare anche nell'utilizzare packaging a basso impatto ambientale. Confezioni intelligenti, con alte caratteristiche di riciclabilità.

«I primi con pere e cioccolato»

«Il lancio di nuovi prodotti viene studiato meticolosamente dal nostro R&D in base alle esigenze di mercato e alle evoluzioni del gusto del consumatore, non solo in Italia ma anche nel mondo», afferma Andrea Muzzi, CEO del Gruppo IDB che detiene il marchio Borsari. «Abbiamo decine di golosissime ricette nel cassetto e siamo continuamente motivati a proporre le novità per il gusto di essere un po’ apripista e un po’ precursori. Ci piace ricordare di essere stati i primi a presentare il panettone pere e cioccolato, oggi certamente una delle ricette più amate dai golosi ma anche più copiate dai nostri colleghi».

Espansione all'estero

Borsari è il leader di mercato dei lievitati da ricorrenza nel segmento premium in tutti i canali distributivi italiani, con risultati importanti e crescenti nella quota estero. Andrea Muzzi rappresenta la terza generazione di una famiglia di artigiani pasticceri, che dall’Umbria arriva in Veneto, acquisendo nel 1999 il prestigioso marchio Borsari.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here