Nasce dalla collaborazione tra Chocolate Academy e Alma il corso MCA - Master in chocolate arts, presentato oggi nella prestigiosa cornice della scuola di cucina di Colorno (Parma). Si tratta di un percorso professionale di formazione sul cioccolato, costruito a quattro mani dalle due scuole di formazione, dedicato ai professionisti di cucina, pasticceria, bakery e gelateria. A progettarlo, il maestro del cioccolato e campione del mondo Davide Comaschi, membro del comitato scientifico di Alma - Scuola internazionale di cucina italiana, e Global Creative Leader di Callabaut, l'azienda leader nel settore del cioccolato che ha fondato a Milano, nel 2017, il Chocolate Academy Center.

COMASCHI-3
Davide Comaschi davanti a una classe di pasticceria in Alma

Cultura del prodotto, teoria e tecniche moderne

Il Master nasce per diffondere conoscenza tecnica e culturale del mondo del cioccolato, mettendo in campo le professionalità dei due centri di formazione. Oltre a Davide Comaschi, ci sarà anche il contributo di grandi maestri della pasticceria internazionale e dei docenti della Academy: Frank Hassnoot, Alexander Bourdeaux, Gregoire Berger, Paul Occhipinti, Alberto Simionato, Fulvio Valati Canta, Silvia Federica Boldetti, Ezio Marinato, Ciro Fraddanno e Marta Giorgetti saliranno in cattedra nei quattro moduli. Eccoli spiegati nella presentazione diffusa oggi:

 

 

  • Executive program pastry. Il cioccolato diventa l'ingrediente re della pasticceria, studiando le basi più classiche e scoprendo le applicazioni più innovative e contemporanee.
  • Executive program chocolate innovation. Dedicato alle applicazioni più artistiche e moderne della cioccolateria internazionale.
  • Executive program gelato & fine dining. Un focus sull’applicazione del cioccolato nei dessert al piatto e in gelateria.
  • Executive program bakery & fermentation. Esplora il mondo della fermentazione e della panificazione.
TEAMCAM
Il team di docenti della Chocolate Academy Milano di Barry Callebaut

Sono previste sessioni "teoriche", con video lezioni fruibili a distanza e dirette con i docenti, e di training «con le mani in pasta», come ha voluto sottolineare Matteo Berti, Direttore didattico di Alma. «Fare cultura significa assaggiare, sperimentare, ma anche andare alle origini della materia prima, prima di proporre il proprio prodotto in pasticceria. Vogliamo che questo sia un corso di eccellenza. Le sessioni dal vivo saranno di due giorni e saranno suddivise tra i due centri, Alma qui a Colorno e la Chocolate Academy a Milano».

Ecco le informazioni di dettaglio sul Master in chocolate arts, disponibili anche sulla sezione dedicata del sito di Alma.

EXECUTIVE PROGRAM PASTRY - EURO 1.900+IVA

  • INTRODUZIONE AL CIOCCOLATO - MARTA GIORGETTI
  • IL CIOCCOLATO IN PASTICCERIA- SILVIA FEDERICA BOLDETTI
  • MIGNON AL CIOCCOLATO- DAVIDE COMASCHI
  • PASTICCERIA CONTEMPORANEA - PAUL OCCHIPINTI

EXECUTIVE PROGRAM CHOCOLATE INNOVATION - EURO 1.900+IVA

  • INTRODUZIONE AL CIOCCOLATO - MARTA GIORGETTI
  • LA CIOCCOLATERIA - ALBERTO SIMIONATO
  • SNACK E DRAGEE - ALEXANDRE BOURDEAUX
  • SHOWPIECE - FRANK HAASNOOT

EXECUTIVE PROGRAM GELATO & FINE DINING EURO - EURO 1.900+IVA

  • INTRODUZIONE AL CIOCCOLATO - MARTA GIORGETTI
  • UNO A SCELTA TRA
    • IL CIOCCOLATO IN PASTICCERIA – SILVIA FEDERICA BOLDETTI
    • LA CIOCCOLATERIA – ABERTO SIMIONATO
  • IL GELATO AL CIOCCOLATO - CIRO FRADDANNO
  • IL DESSERT AL PIATTO - GREGOIRE BERGER

EXECUTIVE PROGRAM BAKERY & FERMENTATION - EURO 1.900+IVA

  • INTRODUZIONE AL CIOCCOLATO - MARTA GIORGETTI
  • IL CIOCCOLATO IN PASTICCERIA - SILVIA FEDERICA BOLDETTI
  • CIOCCOLATO E FERMENTAZIONE - FULVIO VAILATI CANTA
  • PANE E CIOCCOLATO - EZIO MARINATO

I moduli saranno composti da lezioni con video online e sessioni in laboratorio "mani in pasta", per un totale di circa 40 ore a modulo. Il master completo ha una durata di 128 ore di "mani in pasta più 13 ore di sessioni online, con un costo totale di 6.400 euro - IVA. Le vendite dei corsi partiranno il 12 novembre, con data prevista per le sessioni operative "mani in pasta" a marzo 2021.

«Creatività al servizio del cliente»

«Per noi è motivo di orgoglio far nascere nuovi progetti in questa fase», ha spiegato Andrea Sinigaglia, General manager di Alma, «e abbiamo voluto usare il termine "arte" perché rende bene l'idea dello spessore del sapere artigiano che c'è in questo campo».

Alberto Simionato, Direttore didattico di Chocolate Academy Milano, ha esposto i principali trend di consumo che toccano il mondo del cioccolato oggi: «Sostenibilità ambientale, meno calorie, innovazione, soprattutto creatività che si mette al servizio del cliente. Noi chef abbiamo spesso questo problema: non riusciamo a mettere in campo idee fantastiche. Ecco, noi vogliamo trasmettere anche questo valore. Abbiamo progettato un percorso che dà delle chance in più ai professionisti, perché oggi risultare autentici, differenziarsi, distinguersi è il mix vincente, ma servono ispirazione e conoscenze». «Cerchiamo giovani desiderosi, che vogliono mettere in discussione se stessi», ha concluso Simone Annese, Sales Director Gourmet Division Barry Callebaut. «E che abbiano anche vera passione».

 

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here