Cioccolatitaliani punta al travel retail per lo sviluppo della propria rete di punti vendita nei prossimi anni. Lo conferma a dolcegiornale.it il CEO del gruppo di ristorazione, Vincenzo Ferrieri, dopo la recente apertura nell’aeroporto di Milano Malpensa, nel Terminal 1, di un nuovo locale a marchio Cioccolatitaliani gestito da Chef Express. L'obiettivo è consoidare la presenza in Medio Oriente e partire alla conquista della Cina.

«L’inaugurazione del punto vendita di Malpensa», spiega Ferrieri, «rappresenta per noi un importante traguardo; si tratta della prima apertura all’interno del canale del travel retail, che intendiamo sviluppare nei prossimi tre anni. È la conferma della forte propensione internazionale del brand che mira nell’immediato futuro alla crescita estera, da un lato rafforzando la presenza nei mercati già presidiati (ulteriori aperture sono previste in Medio Oriente, in particolare in Qatar, Oman e Kuwait), dall'altro esplorando quelli nuovi (con un occhio di riguardo per la Cina e per le principali piazze europee)». Il gruppo, che punta da sempre su un format di ristorazione e somministrazione focalizzato sulla pasticceria Made in Italy oltre che sul cioccolato, ovviamente fa rientrare anche l’Italia nei piani di sviluppo: «Il nostro Paese sarà oggetto, già nel corso del 2017, di nuove e interessanti aperture nelle città più importanti e nei loro aeroporti».

Oggi Cioccolatitaliani ha 24 punti vendita, sia diretti sia in franchising. Di questi, dieci sono all’estero (a Tirana e in Medio Oriente). Il nuovo locale nell’area imbarchi A di Malpensa è collocato in Piazza del Pop, l’area che raggruppa diversi brand di tendenza. Oltre a pasticceria e gelateria, anche un’offerta di business lunch e di colazione continentale. Chef Express a settembre aprirà anche un secondo locale proprio accanto a Cioccolatitaliani, stavolta con il proprio marchio Ingredienti, con formula di ristorante a buffet. La società, che gestisce le attività di ristorazione del Gruppo Cremonini, è attiva proprio nel segmento della ristorazione in concessione in aeroporti, grandi stazioni ferroviarie e a bordo treno, ospedali e autostrade. In tutti i suoi punti vendita sono più di 200 sul territorio italiano.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here