La pralina Vanini Blue Rose si è aggiudicata il Quality Award 2021, un riconoscimento attribuito ai prodotti di largo consumo ritenuti maggiormente "di qualità" per la loro categoria, con un processo che chiama in causa il giudizio dei consumatori. Una valutazione che tocca aspetto esterno, aspetto interno, esperienza olfattiva, consistenza, croccantezza, scioglievolezza, sapore, gradimento globale e che ha visto la pralina di cioccolato confrontarsi con gli altri concorrenti alto vendenti (primo 30% del mercato, a volume). 

Una storia iniziata negli anni '90

Con risultati al di sopra degli standard richiesti dal test - promosso da Marketing Consulting, società specializzata in analisi sui consumi - la Blue Rose è risultata essere molto più gradita dal target donna, con un buon indice di soddisfazione sui vari indicatori di performance e particolare gradimento per l’aspetto esterno. Una soddisfazione per Vanini, brand premium di Icam, storica azienda brianzola del cioccolato. La pralina è stata infatti lanciata la prima volta negli anni ‘90 e ora torna sul mercato dopo 30 anni, rinnovata nell’aspetto ma invariata nella ricetta. Cioccolato al latte e ripieno di crema di nocciole tostate e croccanti cereali gluten free, Blue Rose viene oggi proposta da Vanini con la nuova forma a bauletto studiata per migliorare l’esperienza di degustazione e far apprezzare al massimo sia il guscio esterno che il ripieno cremoso. Vanini Blue Rose è disponibile nalla preziosa scatola regalo (255 g) e nel sacchetto da autoconsumo (120 g). Prezzo al pubblico: scatola regalo € 7,49, sacchetto € 2,29 €

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here