Passaggio di testimone dall'Italia alla Spagna, al vertice della confederazione delle associazioni europee dei gelatieri artigiani Artglace. Al presidente uscente, Filippo Bano, succede Marco A. Miquel Sirvent, attuale presidente della spagnola ANHCEA - Asociación Nacional de Heladeros Artesanos. 

L'assemblea di Artglace che ha sancito il passaggio di consegne si è tenuta sabato a Longarone, e ha anche spostato la sede operativa della associazione dalla stessa Longarone a Jijona nella comunità autonoma Valenciana, vicina quindi al nuovo presidente Miquel.

Da sx Marco Miquel e Filippo Bano
Da sinistra, Marco Miquel e Filippo Bano

«I gelatieri siano ambasciatori»

Intanto, ieri è andato in scena il taglio del nastro della 60esima edizione della MIG, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone, che festeggia un importante traguardo - la prima edizione fu nel 1959. Quest’anno in fiera sono presenti oltre 200 brand del mondo del gelato, provenienti da 13 regioni italiane e 11 Paesi esteri. In esposizione macchine per il gelato, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria artigiana. «Quest'anno abbiamo rappresentati fra espositori e buyers oltre 40 paesi del mondo. Siamo internazionali«, ha detto Gian Angelo Bellati, presidente di Longarone Fiere. «Tra i buyers anche due cinesi. Abbiamo creato una rete, grazie alle Camere di commercio all’estero distribuite in tutto il Mondo, perché portassero potenziali aziende interessate alla filiera del gelato. Vogliamo che le nostre istituzioni aiutino i nostri gelatieri a diventare ambasciatori di un'eccellenza italiana nel Mondo. Continueremo con la formazione e la valorizzazione del territorio e del gelato artigianale. È importante anche la giornata europea del Gelato che si svolgerà il 24 marzo nata grazie allo sforzo di molti gelatieri che hanno influenzato positivamente il Parlamento Europeo e giusta ricompensa per gli sforzi profusi».

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here