Naturalità, qualità e ampia scelta sono punti di forza su cui fare leva. Come fa Giovanni Samuelli nella sua gelateria monzese, dove il gelato è a etichetta corta

MONZA. Il nostro tour in Brianza ci porta a Monza. A due passi dalla via principale del centro c'è  Il mondo di Mezzo è una gelateria artigianale naturale che si presenta agli sguardi di chi passa come una grande scatola di cristallo. Tutto qui è all’insegna della trasparenza. Sotto l’insegna leggiamo: alchimisti del gusto. Intrigati, entriamo. L’interno è minimal e allo stesso tempo colorato e ricco di informazioni, con una grafica semplice, chiara e d’effetto. Una parete “svela” la ricetta del gelato della casa: ingredienti “ricercati e genuini, uniti con sapienza artigianale, cultura gastronomica nutrizionale e tanta creatività”, senza coloranti, additivi ed emulsionanti chimici, grassi iderogenati.

La filosofia ci viene ulteriormente spiegata dal proprietario, Giovanni Samuelli: materie prime selezionate, frutta di stagione, ricerca dell’equilibrio. Il gelato è conservato nei pozzetti; i gusti tra cui scegliere in una giornata che è ancora freddina sono una ventina, per lo più creme classiche, tra cui caffè cannella e cardamomo. Ci sono anche una mezza dozzina di gusti privi di lattosio (cioccolato fondente, strudel, limone, arancia, pera cannella, mango) e tre proposte gluten-free (mandorla, nocciola, pistacchio). Coni e coppette da 2€, gelato 24€ al kg. L’insegna ha un altro punto vendita con laboratorio a Usmate.

Flavia Fresia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here