Il 2019 si è classificato quarto nella non invidiabile classifica degli anni più caldi in Italia, considerando rilevazioni e stime dal 1800. Effetti? Secondo la Coldiretti, l'aumento delle temperature fa volare i consumi di gelato fuori stagione, che nel 2019 dovrebbero toccare i 6 chili a testa.

Il 24 marzo tutti con il variegato alla fragola

Una buona notizia per la gelateria artigianale italiana, che si vedrà consacrata, nel corso del 2020, a marzo, in occasione del Gelato Day 2020. Si tratta dell'ottava edizione della Giornata europea del gelato artigianale, che si presenterà a Sigep nella Hall Sud, nello spazio dedicato all’interno dello stand di Artglace, l’associazione che, con Longarone Fiere, è stata ideatrice della Giornata stessa. Per i gelatieri presenti in fiera sarà possibile scoprire come partecipare attivamente al Gelato Day – a disposizione per loro anche il “kit Gelato Day” con 250 coppette, cucchiaini, tovaglioli, portatovaglioli e una vetrofania, da ritirare direttamente presso lo stand. I visitatori potranno assaggiare il gelato allo yogurt variegato alle fragole, il gusto dell’anno scelto dall’Olanda per l’edizione 2020.

Il mercato mondiale stimato in 16 miliardi nel 2018

Per l'occasione, l'organizzazione di Gelato Day ha raccolto i dati e le stime di diverse associazioni ed enti che monitorano il mercato del gelato artigianale: Acomag, AIIPA, Coldiretti, Confartigianato, Osservatorio Sigep e Uniteis e.V. - Unione dei Gelatieri Italiani in Germania. Si stima che le 108.000 le gelaterie presenti in 76 diversi paesi nel mondo abbiano generato un fatturato complessivo di ben 16 miliardi di euro nel 2018, con una crescita del +6% rispetto al 2017, migliorando il trend già positivo degli ultimi anni. Vecchio Continente al top: qui si concentra il 60% del giro d'affari. Spagna e Polonia sono i Paesi che hanno registrato i più alti tassi di crescita – rispettivamente del +4% e del +6% -, con la Polonia che si conferma il mercato più dinamico del momento.

Italia sempre prima, con quasi 40 mila gelaterie

E l'Italia? Detiene la leadership mondiale sia per numero di punti vendita sia per fatturato, grazie alle 39 mila gelaterie (10.000 specializzate e 29.000 bar e pasticcerie con gelato artigianale) che danno lavoro a circa 150 mila addetti e realizzano un fatturato di 2,8 miliardi di euro, pari a circa il 30% del mercato europeo. Importanti anche i numeri delle gelaterie artigianali presenti in Spagna (2.200), Polonia (2.000), Inghilterra (1.100) e Austria (900), a cui seguono Grecia (680) e Francia (450).

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here