Abbiamo già parlato della scelta fatta da Longarone Fiere: quest'anno salterà il consueto appuntamento con la Mostra internazionale del gelato, originariamente in programma dal 29 novembre al 2 dicembre. Tuttavia, il 1° e 2 dicembre gli organizzatori vogliono sopperire alla mancanza della storica manifestazione dedicata al gelato con il Forum Gelateria – Longarone 2020, un evento più "leggero" che si punta ai principali attori della filiera del gelato artigianale.

Cioccolato, un trend per la gelateria

Saranno allestite alcune aree dedicate ai recenti trend che caratterizzano l’attività di gelateria. L’obiettivo è quello di consentire ai gelatieri l’accesso in modo semplice e immediato. Gli organizzatori sottolineano come «una delle tendenze che da qualche tempo stanno coinvolgendo tante gelaterie, soprattutto quei locali aperti per la gran parte dell’anno, che hanno necessità anche di destagionalizzare l’offerta, è l’inserimento di altri prodotti dolci come il cioccolato, in tutte le sue forme. Una lavorazione che è oggi possibile inserire nei laboratori di gelateria grazie alle moderne attrezzature che occupano spazi veramente contenuti e che può trovare una attraente esposizione con le vetrine sempre più efficienti e funzionali». Dunque spazio al cioccolato anche durante il Forum di Longarone: nell’area dedicata saranno organizzati eventi di formazione, laboratori pratici di cioccolateria in cui saranno illustrate le principali lavorazioni replicabili in una gelateria e molto altro.

Quinta Forma gestirà l'area cioccolato

A coordinare questa area ci sarà Quinta Forma (già Accademia Maestri Cioccolatieri Italiani), una realtà giovane e apprezzata a livello nazionale che ha sede a Limana (BL) specializzata nella formazione di settore. «Dalla nostra quotidiana esperienza rileviamo come l’inserimento della cioccolateria in gelateria sia una tendenza sempre più diffusa», spiega Angela De Luca, direttrice e docente di Quinta Forma. «Sono sempre di più le gelaterie che si interessano al mondo del cioccolato e lo fanno con un duplice obiettivo. Il primo è coprire i mesi più freddi e mantenere l’attività aperta tutto l’anno. Il secondo è la volontà di rinnovarsi e differenziarsi, estendendo la propria offerta e di conseguenza la propria clientela. Cioccolato e gelato, infatti, si abbinano molto bene tra loro sia dal punto di vista del brand sia per questioni di stagionalità. Inserire una linea di cioccolato non richiede poi un grandissimo investimento iniziale. Con una spesa relativamente bassa si può già introdurre una produzione di cioccolato di notevole dimensione e qualità».

Nella foto: il team di Quinta Forma

 

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here