Location precisa, mini porzioni, ingredienti “di contorno” di stagione e... calma: da questi elementi passa un buon post su Instagram che attiri subito l’occhio e anche i clienti. Perché per improvvisare sui social c’è sempre tempo, magari sfruttando l’occasione delle vacanze. Per usarli in modo professionale, per fare buona comunicazione dei prodotti e di quanto di buono realizzato in pasticceria, meglio affidarsi ai consigli di chi su quel terreno digitale è di casa e raccoglie seguaci online con professionalità. Non è che il pasticcere si debba trasformare in fotografo: l’obiettivo qui è usare la fotocamera dello smartphone al meglio, scattare e condividere per far "assaggiare" con gli occhi i dolci preparati in negozio. Laura La Monaca (@dailybreakfast), fotografa, viaggiatrice incallita e apprezzata food stylist, tra i food influencer più seguiti in Italia, ha presentato un decalogo di consigli utili per valorizzare al meglio le foto dei dolci. Cameo, azienda attiva sia sul mercato consumer sia nella produzione di semilavorati per professionisti, l’ha interpellata proprio per dare alcuni consigli pratici. Non si tratta di tecnicismi estremi, ma di semplici regole di buon senso che partono da una base: avere ben chiaro in mente che cosa si sta proponendo. Ecco il decalogo nella nostra sintesi:

  1. Ambientare la fotografia in un’atmosfera precisa (uno stile, una tonalità cromatica, un momento della giornata come colazione, pranzo o cena)
  2. Scegliere ingredienti di stagione da affiancare al dolce
  3. Usare porzioni piccole, perché valorizzano la foto
  4. "Spezzare" con dettagli decorativi
  5. Curare il posizionamento all’interno dell’inquadratura
  6. Pulire bene la lente della camera per evitare l’effetto “nebbia”
  7. Mantenere il polso ben fermo (un trucco: trattenere il respiro durante lo scatto)
  8. Tenere alta la luminosità dello schermo per una migliore percezione della luminosità della foto
  9. Preferire la luce naturale
  10. Prendersi il giusto tempo per scegliere la foto migliore fra quelle scattate: niente di peggio di un post messo online troppo in fretta!

 

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here