Grande 2500 metri quadrati di alta tecnologia, dove le aziende produttrici di elettromestici e attrezzature da cucina potranno testare i loro prodotti. È il nuovo laboratorio di test per apparecchi elettrodomestici e a gas, prodotti di illuminazione e di HVAC, inaugurato poche settimane fa dal management di UL.

Dall'audit alla consulenza

L'azienda, che si occupa di test, ispezioni, audit, certificazioni, consulenza e formazione in ambito tecnologico, ha voluto aprire a Carugate (provincia di Milano) un parco tecnologico di alto livello. Qui i tecnici e le strumentazioni danno la possibilità alle aziende di ottenere tutti i marchi di sicurezza necessari per accedere al mercato globale. Si possono verificare le performance di illuminazione e di efficienza energetica dei prodotti destinati ai laboratori culinari o alle cucine professionali. Le categorie dei prodotti testati includono prodotti di illuminazione e relativi componenti, elettrodomestici, apparecchi commerciali del canale HO.RE.CA; apparecchiature a gas e forni, impianti di riscaldamento e climatizzazione.

Pronti a tutto

Ingegneri e tecnici verificano le performance e stilano i report dettagliati. Nell'area dedicata alle apparecchiature a combustione (come i piani cottura domestici, industriali e le apparecchiature per catering), è possibile testare fino a 43 differenti tipologie di gas.

Il quadro di gestione della postazione collegamenti gas
Dimostrazione di un test di power input su un tritacarne commerciale
Foto di gruppo all'inaugurazione del nuovo laboratorio UL a Carugate

«UL è un leader mondiale nei servizi di test per elettrodomestici, prodotti HVAC e apparecchi di illuminazione. Questo nuovo laboratorio, unito alle competenze dei nostri ingegneri, incrementerà la nostra capacità in Europa, e aiuterà i nostri clienti ad accedere e ad inserirsi in nuovi mercati in tutto il mondo», afferma in una nota Marcello Manca, Vice presidente degli affari di governo e dell’industria per l’Europa di UL.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here