Sebbene possa suonare curioso e far storcere il naso ai puristi, quella del tè al formaggio è una della tendenze nel mondo del cibo per quest’anno (almeno stando al New York Times). Il formaggio che viene aggiunto al tè è fresco, e ricorda la panna montata o una crema al formaggio, negli Stati Uniti piace già moltissimo, anche se i natali sono da attribuire a Taiwan e alla Cina circa 10 anni fa. Le ricette sono diverse: c’è chi usa tè verde, chi un earl grey, chi lo propone caldo e chi freddo. In Italia qualcuno l’ha già messo in carta da qualche tempo, come allo Chateau Dufan in via Paolo Sarpi a Milano. Nata come gelateria nel 2003 e evolutasi in caffetteria e pasticceria nel 2012, Chateau Dufan ha introdotto i cheese tea due anni fa. «Due versioni», ci spiegano Enrico Corba e Fan Zhang, «con earl grey o con tè oolong, serviti con tapioca e ricotta con panna lievemente salata e arricchiti con cookies o Oreo, oppure lisci». Attenzione, perché sono ancora per pochi, per ora. «Non tutti li apprezzano, direi che pesano per un 10% di consumi di tè qui da noi». I clienti preferiscono i bubble tea, i tè made in Taiwan con le perle di gelatina, o in generale i prodotti senza latticini.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here