Una sede nuova smagliante, un campione del mondo come direttore, un parterre di partner tecnici fra i più qualificati nel settore dolce. E una finalità rivolta alla formazione dei professionisti (ma sono previsti anche corsi per amatori) che vogliono sapere tutto, ma proprio tutto sul cioccolato e le infinite possibilità produttive e commerciali che il prodotto offre a pasticceri, gelatieri e perfino chef.

Questo e molto altro è la nuova Chocolate Academy Center Milano (in via Morimondo 23), fortemente voluta dal colosso internazionale del cioccolato Barry Callebaut. Che ha scelto Davide Comaschi, vincitore nel 2013 del Word Chocolate Masters, quale direttore di una struttura che si pone come centro di formazione e punto di riferimento della cultura del cacao, cultura ancora non abbastanza sviluppata nel consumatore italiano e che anche fra i professionisti registra un’ampia possibilità di crescita.

Dice Simone Annese, Sales Director Gourmet Division Barry Callebaut: «Il mercato italiano è da sempre strategico per il nostro gruppo e con l’apertura della Chocolate Academy Center Milano la società ha voluto favorire l’incontro tra l’artigianalità e la creatività tipici italiani con l’altissima qualità dei suoi brands. Il risultato è un centro di eccellenza che saprà formare i professionisti del cioccolato di oggi e di domani».

Per Barry Callebaut questo di Milano è il ventesimo centro Chocolate Academy nel mondo e sarà un’accademia pilota per futuri progetti internazionali e il centro mondiale del gelato al cioccolato, con un apposito Callebaut ChocoGelato Lab.

L’Academy è dotata di tutti i più attuali macchinari nel campo della cioccolateria, pasticceria e gelateria e grazie a un accordo con le aziende partner le attrezzature saranno costantemente aggiornate o sostituite all’uscita di ogni nuovo modello, per consentire ai professionisti di cimentarsi con le tecnologie più attuali. Oltre ai laboratori dedicati, l’Academy (che ha una parte strutturata come un vero e proprio negozio di pasticceria, con tanto di corner per il caffè, bancone con le carapine del gelato, tavolo conviviale e lounge relax) ospita anche uno spazio sensoriale dove, fra pannelli fonoassorbenti e luci ad hoc, vengono effettuate degustazioni tecniche del cioccolato, nelle migliori condizioni tecniche possibili.

Oltre a Davide Comaschi, il team didattico residente è composto dal pasticcere e cioccolatiere Alberto Simionato e dall’esperto gelatiere Paolo Cappellini, ma sono già in calendario docenti di calibro, quali Alexandre Bourdeaux, Ramon Moratò, Diego Lozano.

L’appuntamento per i primi corsi professionali sarà a partire da settembre: il primo sarà dedicato alla confetteria, con Fabrizio Galla (11/12 e 13 settembre), seguito da quello sulla pasticceria mignon al cioccolato, tenuto da Davide Comaschi (25/26 e 27 settembre. Info e prezzi sul sito).

Marina Bellati

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here