Quale miglior stagione per lanciare un progetto di solidarietà? A Milano Vergani lancia il panettone sospeso in collaborazione con la onlus Pane Quotidiano. Funziona come per il caffè o il pane: il cliente può acquistare un panettone che rimane "sospeso", in attesa di essere consegnato a una famiglia bisognosa.

Due settimane per donare

Dal 7 al 22 dicembre, nei due negozi monomarca Vergani di Milano (uno in via Mercadante 17 e l'altro in corso di Porta Romana 51), si potrà lasciare un panettone sospeso a favore di Pane Quotidiano, l'associazione milanese che da oltre un secolo assicura ogni giorno cibo alle fasce più povere della popolazione.

Il cliente lascia, il pasticcere raddoppia

Al termine delle due settimane di iniziativa aperta ai clienti dei monomarca, la famiglia Vergani raddoppierà il numero dei panettoni sospesi donandoli a Pane Quotidiano e consentendo così anche a chi è in difficoltà di celebrare il Natale con il dolce della tradizione.

«Piccolo gesto per un grande bisogno»

«Questo per noi è un piccolo gesto in risposta a un grande bisogno che, forse, può aiutare queste persone a sentirsi meno sole nel giorno di Natale. Abbiamo pensato all’Associazione Pane Quotidiano per onorare il lavoro e l’impegno che da 120 anni mette a disposizione della nostra città», commentano in una nota i titolari Lorella e Stefano Vergani. A loro fa eco Pier Maria Ferrario, presidente di Pane Quotidiano Onlus: «Quest’anno Pane Quotidiano festeggia i 120 anni di attività, al servizio dei più deboli. Stiamo celebrando questo importante traguardo con una serie di iniziative speciali, all’interno delle quali abbiamo il piacere di poter annoverare il “Panettone Sospeso” promosso da Vergani Milano che, come Pane Quotidiano Onlus, è una realtà storica della nostra città. Il panettone, dolce natalizio per antonomasia, non può mancare sulle tavole dei milanesi e, anche grazie alla generosità di Vergani, regalerà anche a chi è più in difficoltà un momento prezioso di festa e condivisione».

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here