Nanan in francese significa prelibatezza. A Breslavia è il nome di una piccola pasticceria che rievoca le atmosfere delle patisserie francesi. Poco meno di 100 mq trasformati dai creativi di Buckstudio specializzati nel settore dell’ospitalità e dell’architettura di interni nel settore retail: un progetto di interior design a 360°, che ha coinvolto totalmente anche il branding, dal disegno del logo al menu, dalle confezioni alle uniformi del personale, sino alla configurazione della cucina e degli utensili.

Ad ispirare i giovani architetti polacchi la specialità proposta all’interno della pasticceria, i noti “eclair” lunghi e sottili dolci di pasta choux riempiti e glassati. I riferimenti al noto pasticcino francese sono ovunque, dal disegno delle lampade agli specchi, dalle maniglie delle porte agli appendiabiti sino al grande bancone ovale a isola dove sono esposti in vetrina, come fossero veri gioielli, i prelibati dolcetti. Due sono gli ambienti adibiti al pubblico, delimitati da 3 grandi archi che separano la zona del bancone da quella dedicata alla degustazione, arredata con raffinata essenzialità con eleganti poltroncine e tavolini rotondi. Scenograficamente il colore scelto per gli interni è il rosa, nella tonalità “millennial pink”: grandi pannelli in morbido velluto per rivestire le pareti e una tonalità più chiara per la tinteggiatura dei soffitti, alternati al bianco delle sedute, all’ottone e al marmo dei tavolini e al legno del bancone e della pavimentazione.

Barbara Delmiglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here