Panne ad ottima tenuta e semilavorati ad alta resa: gli operatori del settore pasticceria già conoscono bene la qualità dei prodotti per il foodservice a marchio Debic. Quelle che è cambiato non è la sostanza, ma la forma. Per la precisione quella della nuova bottiglia, pensata per adattarsi ancor meglio alle esigenze degli operatori in laboratorio.

Tappo a prova di perdite

La bottiglia è progettata senza il sigillo in alluminio, per rendere il lavoro ancora più veloce. Il nuovo tappo garantisce una tenuta perfetta ed evita le fuoriuscite accidentali, anche quando viene aperto e chiuso e indipendentemente dalla posizione in cui viene collocata la bottiglia. Il profilo è più ergonomico e consente una presa sicura. La superficie interna e liscia consente meno sprechi, con minor rischio di deposito del contenuto sulle pareti.

Rispetto per l'ambiente

Il nuovo packaging, che ha esordito su tutte le panne e i semilavorati Debic, è realizzato in PET, è più resistente agli urti e vanta migliori caratteristiche di sostenibilità ambientale. La barriera contro i gas garantisce un minor ingresso di ossigeno. In più, il PET bianco fa da barriera alla luce consentendo una conservazione ottimale. Con l'occasione Debic ha anche modificato la sua immagine di marca, con un nuovo logo apposto sui packaging di ultima generazione.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here