Non è l'ultima frontiera dello sballo o un simpatico espediente per mettere un po' di pepe allo "struscio" sul lungomare. Si tratta solo di usare la canapa alimentare in gelateria. Lo ha fatto, ancora una volta, la Gelateria Perlecò di Alassio, che ha appena lanciato la sua "granita alla cannabis".

Tante idee originali

Si tratta di una variante del noto dolce ghiacciato al cucchiaio che vede come protagonista la discussa canapa. Perlecò aveva inventato, in passato, il Fior di cannabis, il gelato ai fiori di canapa, e i CanaBaci di Alassio, la versione in canapa gluten free dei celeberrimi Baci di Alassio.

Niente THC

Non c'entra nulla la canapa che si fuma, ma quella alimentare, che non contiene THC (il principio attivo responsabile dei noti effetti stupefacenti dell'erba). «La verità è che questa volta non siamo stati noi gli inventori. Abbiamo solo ascoltato i nostri clienti», spiegano i proprietari della gelateria. «Già da tempo ci chiedevano di voler gustare questa specialità. Per accontentarli abbiamo cominciato a fare qualche prova e ora che siamo arrivati ad un risultato ottimale. Siamo pronti per proporre al mondo anche la prima granita alla cannabis».

Canapa, che passione

Quasi una missione, quella di Perlecò, e non solo un gioco con la canapa alimentare usata come ingrediente per il gelato e le granite. «Con le nostre produzioni intendiamo ricordare a tutti che la canapa ha decine e decine di usi utili, tra cui quello alimentare, e ci sembra giusto per questo contribuire a far conoscere tutte le qualità di questa pianta eccezionale, anche attraverso il nostro lavoro», specificano dalla gelateria. Persino il Ministero della Salute, alcuni anni fa, aveva spronato (con tanto di circolare ufficiale) il consumo alimentare di canapa proprio per le sue proprietà. L’olio di canapa e i suoi semi pare proteggano l’organismo grazie a un’ottima concentrazione e qualità di grassi omega 3 e omega 6, un potente effetto antinfiammatorio e una buona azione di rinforzo del sistema immunitario.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here