Abbiamo già raccontato come il Gelato Festival, nato a Firenze nel 2010, si sia allargato in questi anni e si sia trasformato in un evento globale. Ora, dopo le otto tappe del concorso che mette a confronto i gelatieri artigianali di tutto il mondo (quattro in Italia, più Berlino, Varsavia, Londra e Vienna), è il momento di far mostrare i muscoli ai vincitori delle precedenti edizioni.

Sfida tra gelatieri top

A Firenze, dal 14 al 16 settembre, saranno i sedici campioni che hanno già trionfato nelle varie edizioni del Gelato Festival dal 2011 in poi a confrontarsi. Obiettivo: conquistare l’accesso alla finalissima del Gelato Festival World Masters 2021.

Il supporto dei big del settore

Tante le aziende coinvolte nell'organizzazione del festival: Sigep, Carpigiani, ifi, Mec3 (fornitore ufficiale dei prodotti in gara), il silver sponsor Cookies The Original®, Cartoprint, Hiber, Weker, Mondo Convenienza, Zucchero&Co e Solochef.it con le sue divise griffate.

Dopo Firenze, l'America

In piazzale Michelangelo ci saranno assaggi, iniziative a tema e laboratori didattici allestiti in tre grandi food truck da 13 metri. Per il pubblico è previsto un biglietto da 10 euro (ridotto per i bimbi sotto il metro). Il ticket darà diritto all'assaggio di tutti i gelati in gara, più quelli degli sponsor e alla partecipazione alle attività del villaggio. Per i gelatieri in competizione una ulteriore vetrina per esaltare le qualità del loro prodotto. Il vincitore della “All Stars” sarà il primo a qualificarsi per la finalissima dei Gelato Festival World Masters 2021. Subito dopo l'appuntamento fiorentino, il Festival si sposterà poi negli Stati Uniti, per le otto tappe americane tra East e West Coast.

Ernesto Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here